DA STUDENTE DEL LICEO CLASSICO “ G. PERROTTA” A PROGETTISTA DI BOLIDI DA 350 Km
Domani 01/03/2008 (sabato), alle ore 10.30, ritorna al Liceo Classico “G.

Perrotta” un ex alunno a bordo di una “GALLARDO SUPER LEGGERA”, un bolide della Lamborghini , già presentata al salone di Francoforte.

Si tratta dell’Ing.

LUCIANO DE OTO di Termoli, ex studente del Liceo Classico e attualmente responsabile della progettazione della Lamborghini.

L’Ing.

DE OTO è rimasto molto legato al Liceo Classico, infatti dice che “gli studi classici gli sono stati fondamentali per la formazione e per la conoscenza non solo della nostra eredità culturale, ma anche e soprattutto per il percorso nella scienza e nella tecnica”.

L’Ing.

DE OTO, oltre che presentare agli studenti del Liceo Classico uno stupendo gioiello della Lamborghini, terrà agli studenti stessi una lezione, corredata da immagini in video, su come nasce un prototipo della Lamborghini, capace di competere sulla pista dell’aeroporto di Ghedi (Brescia), con un tornado.




Dopo l’incontro con gli studenti del Liceo Classico, l’Ing.

DE OTO si porterà con il suo bolide, sul terrazzo dell’edificio del Liceo Artistico Jacovitti e lo presenterà alla vista degli studenti e dei docenti, rispondendo a tutte le domande e alle curiosità dei presenti.



Data l’importanza dell’evento, anche ai fini di un messaggio educativo e culturale forte rivolto ai giovani, affinché comprendano il valore e lo spessore degli studi classici, si invitano i giornalisti della carta stampata e dei mezzi audiovisivi, ai due incontri sopra descritti.




Si ringrazia per l’attenzione e per la partecipazione alle manifestazioni e si inviano i più cordiali saluti.




Postato il: 10/03/2008 - ore 11:11:06
postato da : Antonio_MUCCIAC @


Popular tags