Termoli, nuovi progetti per rendere la città più Ambientale
E' stata indetta ieri una conferenza stampa dell'assessore all'ambiente Luigi Leone, in cui si pavoneggiavano progetti avveniristici(visto lo stato delle finanze del comune), ma vi lascio leggere questa storia fantascientifica da voi, buona lettura.


"Per rilanciare la città sotto il profilo ambientale ci sono in cantiere diverse novità.
le ha rese note l'assessore al ramo Luigi Leone che ha tenuto una conferenza stampa in compagnia del sindaco Antonio Di Brino e degli assessori Luigi Turdò ed Enzo Ferrazzano.
Le novità non riguardano però solamente l'ambiente, in quanto come ha spiegato proprio il vice sindaco i due lungomari nord e sud diventeranno delle vetrine dove ospitare mercatini con una nuova illuminazione che possa agevolare il passeggio.
Ma come è stato ribadito è impossibile pensare ad uno sviluppo turistico senza ipotizzare la salvaguardia dell'ambiente.
E' per questo che si procede a piccoli passi, e una volta smantellati i vecchi contenitori per i rifiuti dislocati dappertutto l'amministrazione comunale tra qualche giorno provvederà al posizionamento di portacenere e nuovi contenitori per i rifiuti differenziati che affolleranno i due lungomari, il centro e il borgo vecchio.
Per il momento ne saranno istallati una sessantina ma poi a pieno regime i nuovi cassonetti si troveranno 50 metri l'uno dall'altro.
La vera novità potrebbero però essere le bici elettriche, una iniziativa che Leone è sicuro di portare a termine già nel mese di ottobre sfruttando determinati fondi.
Le bici elettriche verranno posizionate nei posti strategici della città, magari in prossimità di alcuni parcheggi dove residenti e turisti lasciano le autovetture per continuare il cammino in centro.
Le bici elettriche saranno ricaricate tramite postazioni a pannelli solari e magari potrebbero essere utilizzate anche in virtù del completamente della litoranea che dovrebbe congiungere Termoli con Campomarino.
Un occhio di riguardo è stato riservato anche al servizio di raccolta differenziata porta a porta.
Croce e delizia della città adriatica, inizialmente hanno spiegato gli interessati il rapporto è stato di difficile interpretazione, ci sono situazioni da sanare.
Tuttavia sembra che ultimamente la Teramo Ambiente stia mostrando tutta la propria disponibilità.
C'è però da risolvere il problema dell'immondizia in diverse zone della città.
L'amministrazione comunale avvierà un tavolo tecnico con associazioni, rappresentanti di quartiere e amministratori di condomini.
Si ipotizzano le isole ecologiche, ma come ha riferito Leone dovranno essere realizzate con il minor impatto ambientale possibile.
Questo è il frutto dei primi cinquanta giorni dell'assessorato all'ambiente affidato all'assessore Luigi Leone.
In conclusione il sindaco Di Brino ha voluto ringraziare tutti coloro che stanno contribuendo con il loro impegno alla realizzazione di ogni singolo impegno intrapreso dall'amministrazione comunale."
(articolo tratto da Orizzone Termoli)

(Ricordatevi queste parole tra sei mesi il nostro portale farà delle verifiche e vedremo quante di queste promesse sono state mantenute)




Postato il: 20/06/2010 - ore 11:42:17
postato da : Stenton @


Popular tags