Regione molise spende un milione e mezzo di euro per le auto blu


Regione molise spende un milione e mezzo di euro per le auto blu


Mentre in tutta Europa vige l'austerità, in Molise sembra vigere una monarchia allegramente dispendiosa, basti pensare agli ultimi aumenti dati ai membri della regione, tutto sembra prosperate nella ricchezza se non fosse per la nota stonata della Sanità, Iorio sembra un Re sole, un Nerone rifugiatosi in uno sfarzosa illusione di ricchezza che sembra non accorgersi dei continui richiami dello stesso governo.
Non si lasciano mancare i lussi di macchine prese a leasing in società sanguisuga, che riescono a far spendere alla regione all'anno più di quanto costi comprare realmente quelle vetture, di seguito vi invito a leggere i dettagli dei fatti apparsi su un articolo nel sito caffemolise.

- La Regione Molise spende orientativamente un milione e mezzo di euro per le auto blu, quelle impiegate per il Presidente della giunta e gli assessori, ma anche per il Presidente del Consiglio regionale e per i funzionari impegnati nelle missioni a Roma.
Questo è l'incredibile dato che emerge dalla interrogazione del Consigliere Petraroia il quale chiede all'Assessore al Bilancio se non sia giunto il momento di tagliare o razionalizzare i costi.
Dall'interrogazione viene fuori una marea di soldi spesi allegramente negli ultimi tre anni.
Ad esempio con la delibera di Giunta Regionale n.78 del 26 gennaio 2007 si è autorizzato il noleggio di 8 autovetture Lancia Thesis 2.4 JTD 20VC.A.Executive 185 CV da assegnare agli assessori per un periodo di tre anni e per un canone mensile cadauna di euro 826,00 +iva e per un importo complessivo di circa 290.000,00 euro da pagare fino alla data di scadenza del contratto, ovvero gennaio 2011, alla società fornitrice "Lease Plan Italia S.p.A." Nella successiva Delibera di Giunta, la numero 774 del 13 luglio 2009 veniva stabilita la locazione per 24 mesi presso la "Lease Plan Italia S.p.A." mediante adesione alla Convenzione Consip di 6 grandi berline Audi A6 2.7 TDI FAP sempre da assegnare alla Giunta Regionale per un importo complessivo di 242.681,76.
Nella stessa delibera si decideva il trasferimento delle autovetture Lancia Thesis all'Ufficio Automezzi del Servizio Affari Generali della Presidenza della Regione per la mobilità del personale regionale.
Ancor prima con delibera n.415 del 16 aprile 2007 la Giunta Regionale acquistò come auto di rappresentanza del Presidente della Giunta di un'Audi A8 4.2 TDI 326 CV Quattro Tiptronic DPF per un importo complessivo di circa 60.000,00 euro, al netto del valore della permuta di 30.000,00 dell'autovettura Audi A8 datata 2003 in dotazione al Presidente della Giunta Regionale.
Più recentemente c'è la delibera di Giunta n.279 del 20 aprile 2010 con la quale si autorizzava l'acquisto di ulteriori autovetture da adibire al parco auto della Giunta Regionale ed in particolare di due Audi A6 2.7 TDI 190 CV FAP Tiptronic per l' importo complessivo di circa 100.00,00 euro.
Dunque, per le sole auto di rappresentanza della Giunta Regionale sono stati spesi per un periodo di poco più di tre anni circa 700 mila euro.
Ma è solo una goccia nel mare.
Infatti nel Bilancio di Previsione 2010 risultano "spese per l'acquisto ed il noleggio di automezzi, manutenzione e acquisto di carburanti, assicurazioni R.C.A.
e spese relative all'uso degli automezzi" per 852.436,00 euro.
Inoltre con le Delibere di Giunta Regionale n.240 del 16 marzo 2009 e n.278 del 20 aprile 2010 si sono autorizzate, rispettivamente, l'acquisto di 6 autovetture da assegnare a Uffici ubicati nelle sedi regionali di Termoli, Campobasso e Isernia per un importo totale di euro 45.270,94 e 2 autovetture Fiat Bravo 2010 1.6 Multijet 120 CV DPF Active turbo Diesel necessarie per far fronte alle "numerose richieste provenienti dalle diverse Direzioni Generali con le quali viene richiesta la disponibilità di autovetture per il raggiungimento della città di Roma ed altre località in occasione di incontri con Organi Istituzionali" per un importo di 31.978,85 euro.
Passando al personale la Delibera di Giunta Regionale n.126 del 16 febbraio 2004 disciplinava l'utilizzo del personale addetto alla guida delle autovetture assegnate agli Amministratori e attribuiva al Presidente del Consiglio Regionale, al Presidente della Giunta Regionale e a ciascun Assessore Regionale 2 autisti.
Successivamente si prevedeva anche per gli Assessori residenti nel capoluogo di Regione 2 autisti al fine di "garantire non solo in modo continuativo il servizio di guida ma consentire a detto personale di usufruire dei dovuti riposi"
A questo si aggiunge un'Audi A6 adibita esclusivamente ai trasferimenti del Presidente del Consiglio Regionale, una "Fiat Panda" per le attività interne alla città di Campobasso connesse alla spedizione e al ritiro della corrispondenza tra le strutture regionali nonché per il trasferimento nella città del personale dipendente, una "Fiat Punto", una "Lancia Delta" e una "Lancia Thesis" con autista per il trasferimento per motivi istituzionali dei Consiglieri regionali e del personale regionale nell'ambito del territorio regionale e per le missioni fuori dal territorio regionale, previa autorizzazione del Presidente del Consiglio.
A tutto ciò bisogna aggiungere le somme pagate per gli straordinari di lavoro, spese che a dire di Petraroia potrebbero essere ridotte "prevedendo che gli Amministratori utilizzino il parco auto regionale esclusivamente per spostarsi dall'Ufficio regionale di riferimento alle sedi di incontro istituzionale escludendo, ad esempio, anche il trasferimento dalla civile abitazione alla sede di lavoro".
Comunque sia Petraroia sottolinea che in modo indicativo tra acquisto, noleggio, manutenzione, assicurazione R.C.A., carburante e spese per dipendenti addetti alla guida con relativi compensi per lavoro straordinario la Regione Molise spende orientativamente un milione e mezzo di euro l'anno.
Da qui una richiesta precisa "affinché afferma il consigliere regionale del Pd - si provveda a dimezzare le spesa attraverso un piano di razionalizzazione dei costi per le auto blu che escluda il loro utilizzo per circostanze non strettamente istituzionali".
-

fonte:(http://www.caffemolise.it/index.php/2010/06/08/regione-lo-scandalo-delle-auto-blu/)




Postato il: 08/06/2010 - ore 12:35:08
postato da : Stenton @


Popular tags