Il TAR blocca la costruzione del Parco Eolico Off-shore
Sembra una favola a lieto fine quella che si sta prospettando, l'orizzonte di Termoli fino ad adesso sembra essere salvato.
Il 26 maggio il TAR ha espresso favore positivo sulle richieste di sospensione dei lavori per la costruzione del Parco eolico da parte della regione Molise, del Comune di Petacciato e Montenero.

I molisani sembrano non credere alle loro orecchie, ormai si dava per certa la realizzazione dell'impianto eolico sponsorizzata dal governo con epiteti di "opera strategica per lo sviluppo economico e ambientale del Paese".

Un po' d'ossigeno per questa continua lotta contro l'esproprio del nostro territorio.

Ma il nostro mare è minacciato ancora dal rischio petrolifero, ben peggiore dell'eolico se oltre l'estrazione si penserà anche alla raffinazione in loco.

In fatti si vorrebbe fare in Molise quello che in Abruzzo non si è ancora riuscito a fare, la petrolizzazione della costa, si spera di trovare meno opposizione dalle nostre parti, così magnanimi con i propri aguzzini.

Solo il tempo ci dirà se questa vittoria sia solo il primo passo verso qualcosa di peggiore - Non mi stupirei se la petrolizzazione del basso Molise diventi un altro porto Marghera, con i suoi scandali e il suo bel PETROLCHMICO.

Invito ai commenti ciao




Postato il: 28/05/2010 - ore 15:14:10
postato da : Stenton @


Popular tags