Termoli - Tremiti (uno spiraglio per non perdere il collegamento dei traghetti)
Il Molise passato l'anno continuare ad occuparsi dei collegamenti con le isole Tremiti.
Secondo l'assessore regionale ai trasporti della Puglia Mario Loizzo, infatti, per il Ministero non c'è problema e potrà essere il Molise a gestire la tratta.
Pericolo dunque scongiurato per il porto di Termoli, che aveva rischiato di vedersi 'soffiare' il collegamento dallo scalo di Manfredonia.
La nuova legge dello Stato, infatti, stabilisce che sono le regioni a doversi occupare dei trasporti con le isole minori.
In effetti Le Diomedee fanno parte del territorio pugliese, ma sono legate a Termoli da interessi turistici, economici e commerciali.
Una notizia che tuttavia non è stata ancora comunicata alla Regione Molise, tanto che l'assessore Velardi ci va cauto: «Dobbiamo aspettare che la Puglia riorganizzi il servizio e comunque dobbiamo convocare un tavolo per affrontare la questione del costo della privatizzazione».
Secondo la nuova procedura, infatti, doveva essere la Regione Puglia a farsi carico dei finanziamenti in favore della Tirrenia, la compagnia che garantisce i collegamenti per tutto l'anno con l'arcipelago delle Diomedee.
Le navi però dovevano partire da un porto pugliese.
Ora invece che Termoli, resta lo scalo prescelto dovrà essere la Regione Molise a destinare fondi per garantire il collegamento.
Non è escluso che la Puglia, però, possa contribuire.
Tutto, appunto, dovrà essere valutato e concordato a un tavolo interregionale.




Postato il: 21/01/2010 - ore 01:06:18
postato da : Stenton @


Popular tags