Mostra piazza Bega di Vito pagano, per ricordare un luogo di gioventù

Arte installazione di opere artistiche in esposizione presso piazza Bega, opere frutto del estro artistico di Vito Pagano.


Mostra intitolata “Gli invisibili”, ispirata al tema della street art, avvenuta proprio nel momento in cui si cerca di cambiare per sempre l'aspetto di questo criticatissimo luogo, che negli anni è sempre stato un centro di aggregazione giovanile.


Mostra che sarà in piedi solo 2 giorni,  il prossimo 9 giugno tornerà l'oblio, che porterà per sempre via quei momento che molta gioventù Temolese  ha consumato all'ombra di quei portici.


Il sogno dell'artista è d'intitolare la piazza a Stefano Cucci. 


“Invisibili”, a coloro che non riescono a “spiccare il volo e nascondono la propria personalità dietro le sofferenze e le paure del tempo quali la crisi lavorativa, di valori e familiare, perché resi invisibili dalla stessa società che non gli presta il giusto ascolto e li relega in luoghi bui e silenziosi”.
V.P.


Queste le sue parole.





Postato il: 08/06/2013 - ore 10:02:48
postato da : Stenton @


Popular tags