Lavori sull'Ex Cinema Adriatico: vittoria del Comune al TAR Molise
Ennesima vittoria del Comune di Termoli al TAR Molise in materia urbanistica.
Ieri mattina, infatti, il Tribunale Amministrativo Regionale, con Ordinanza n.
276/2009, ha rigettato il ricorso presentato dalla ditta Residence Pollice Mare Sas contro il Comune di Termoli e altri enti quali il Ministero per i Beni Culturali, la Soprintendenza Regionale per i Beni Culturali, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Molise.


L'impresa Pollice Mare aveva richiesto l'annullamento e la sospensione del provvedimento dirigenziale con cui il Comune di Termoli aveva respinto la richiesta di permesso di costruire finalizzata ad effettuare lavori edilizi su di un edificio, l'ex "Cinema Adriatico" in Piazza S.
Antonio, con aumento di piani, moltiplicazione di superfici e loro destinazione ad uso commerciale.


Aderendo alla tesi del Comune, l'immobile, dichiarato dalla Soprintendenza degno della massima tutela, secondo il TAR Molise non pu├▓ essere sottoposto a modifiche, in quanto queste non sono previste dal Piano Regolatore Generale.


I proprietari dell'ex Cinema Adriatico, quindi, potranno provvedere solo al recupero dell’edificio preesistente, nel rispetto dei parametri urbanistici e della destinazione d’uso consolidatisi nel tempo.


Il Comune di Termoli era difeso in giudizio dagli avvocati Vito Aurelio Pappalepore, Daniele Di Vito, Gina Lucia ed Enza Casale.




Postato il: 12/10/2009 - ore 23:45:16
postato da : Comune_Termoli @


Popular tags