Gianni Montesano chiede di sospendere immediatamente gli sversamenti di rifiuti


Gianni Montesano chiede di sospendere immediatamente gli sversamenti di rifiuti


Interviene il segretario regionale dei Comunisti italiani, Gianni Montesano sulla questione rifiuti pericolosi riversati nei depuratori industriali di Termoli:
"Per il centrodestra che governa la regione il Basso Molise non è che una enorme discarica da sfruttare quanto più possibile.
La vicenda dei rifiuti tossici scarificati nel piccolo depuratore del Cosib di Termoli è lultimo tassello di una visione rapace del territorio.
Per gli amministratori coinvolti in questa gravissima storia il basso Molise è solo terra da rapinare e basta.
Ci vogliono mettere una centrale nucleare, ci sversano liquami provenienti dal resto del sud e di dubbia provenienza, si allarga la discarica di Montagano con pochi controlli sulla tossicità dei rifiuti che vengono depositati.

E una concezione intollerabile e pericolosa che ha devastato una quella che una volta veniva definita come lisola felice, una reghione tranquilla e con grandi risorse ambientali e paesistiche e che oggi, invece, si scopre permeabile alle infiltrazioni della malavita organizzata e soggetta ad operazioni speculative che passano sopra la testa e la salute dei cittadini e dei lavoratori.


Sulla vicenda del Cosib serve fare immediatamente chiarezza sui fatti e prendere alcuni provvedimenti: 1.
Sospendere immediatamente il conferimento dei liquami.
2.
fare accertamenti da parte delle autorità competenti sulle procedure e le responsabilità di queste operazioni verificandone pericolosità, legittimità e legalità.
3.
Per come si è sviluppata la vicenda il presidente del Cosib dovrebbe presentare immediatamente le dimissioni.

La salute dei cittadini e dei lavoratori e la difesa dellambiente sono beni troppo preziosi per essere lasciati in mano ad una dirigenza di questo tipo".




Postato il: 18/10/2010 - ore 14:35:29
postato da : Stenton @


Popular tags