Biblioteca: Todaro scrive al sindaco per sollecitare di risolvere la questione
«Caro sindaco, caro assessore alla cultura, sport, spettacolo vi rivolgiamo un appello affinché vi adoperiate a riaprire la biblioteca comunale.
A nostro avviso va considerato un’urgenza - emergenza.
Una cittĂ  senza biblioteca è cosa abbastanza rara, ma l’assoluto disinteresse politico dei cittadini ci sorprende e colpisce profondamente una cittĂ  che accetta senza soffrirne la mancanza e non si adopera per manifestare la propria sofferenza un po’ ci ferisce, ma credo che offenda la storia e la tradizione culturale del nostro municipio termolese, i suoi cittadini e le sue istituzioni.
Una città senza una biblioteca è una città morta e priva di una storia su cui fondare il proprio futuro.
Ma al di là di ogni polemica ci rivolgiamo a voi affinché al più presto venga restituita a Termoli una biblioteca comunale, perché un paese civile non può stare senza un luogo dove si conserva e si può consultare il sapere.
Un servizio che esisteva e che ora deve essere restituito alla vostra e alla nostra cittĂ , speriamo per merito vostro.
Si cerca di esprimere la Termolesità? Ecco, a nostro avviso, un giusto modo di esprimere la Termolesità! La società degli ignoranti - Giancarlo Totaro»




Postato il: 07/08/2010 - ore 15:32:02
postato da : Stenton @


Popular tags